skiplink
english franšais deutsch polski italiano dansk espa˝ol

Estonia (EE)

Occupazione

Nell’agricoltura estone sono occupati 15.000 lavoratori. Nella silvicoltura sono rimasti oggi solo 400 lavoratori. Gli stagionali o occupati a tempo parziale sono 2.500.

tableConfronto internazionale: Occupazione

toplink

Retribuzioni e costo del lavoro

Una legge varata nel 1992 stabilisce che possano essere stipulati contratti collettivi solo nelle aziende che hanno uno statuto approvato/registrato.

Accordi collettivi conclusi tra le federazioni (sindacati e federazione delle imprese) sono soggetti ad approvazione a livello aziendale. In Estonia i datori di lavoro sono ben organizzati, ma non sono disposti a condurre trattative su contratti collettivi.

La retribuzione agricola è stimata a 2.000 EEK, pari a 1,59 €.

Dal salario del lavoratore vengono trattenuti contributi previdenziali pari all’8,33% della retribuzione, i contributi versati dal datore di lavoro nella cassa previdenziale sono pari al 33,5% della retribuzione (20% assicurazione previdenziale, 13% assicurazione di malattia, 0,5% assicurazione contro la disoccupazione).

L’imposta sui redditi di lavoro subordinato è pari al 23%.

tableConfronto internazionale: Retribuzioni e costo del lavoro

toplink

Orario di lavoro

La settimana lavorativa è di 40 ore. L’orario settimanale massimo ammesso è di 48 ore, quindi con un massimo di 4 ore straordinarie al giorno ovvero con turni massimi di 12 ore. Non possono essere superate le 200 ore straordinarie all’anno.

tableConfronto internazionale: Orario di lavoro

toplink

Ferie e festivitÓ retribuite

Sono previsti 28 giorni lavorativi di ferie. Le festività legali non sono retribuite.

tableConfronto internazionale: Ferie e festivitÓ retribuite

toplink

Previdenza sociale

Dopo un anno di contribuzione il lavoratore matura il diritto al sussidio di disoccupazione (basato sul livello retributivo). Dopo cinque anni di servizio e di contribuzione il lavoratore ha diritto al 55% della sua retribuzione media. Dopo 10 anni di servizio e di contribuzione gli viene corrisposto il 100% della retribuzione. Il sussidio di disoccupazione viene versato per un anno.

toplink

Tutela dei lavoratori e della salute

La protezione contro gli infortuni è soggetta al controllo statale e viene assicurata per mezzo di ispettori.

tableConfronto internazionale: Tutela dei lavoratori e della salute

toplink

Influenza dei sindacati

Gli iscritti al sindacato sono 4.800 (anno 2000). A livello nazionale esistono il sindacato e 21 organizzazioni sindacali aziendali.

Un giorno alla settimana i rappresentanti sindacali aziendali lavorano per il sindacato; per questa giornata percepiscono il salario minimo più le spese di viaggio.

Il tasso di sindacalizzazione è compreso tra il 10% ed il 20%.

Esistono sindacati aziendali giuridicamente indipendenti.

tableConfronto internazionale: Influenza dei sindacati

toplink

Standard minimi

In Estonia il salario minimo è definito per legge (vedi tabella).

tableConfronto internazionale: Standard minimi

toplink

Partecipazione sindacale

I sindacati godono del diritto di codecisione nella formazione professionale nazionale e sono rappresentati in seno al tripartitismo.

tableConfronto internazionale: Partecipazione sindacale

toplink

 

Country ListTorna alla scelta dei paesi