skiplink
english franšais deutsch polski italiano dansk espa˝ol

Norwegia (NO)

Occupazione

Nell’agricoltura norvegese sono occupati 1.500 lavoratori. Il numero dei lavoratori precari ammonta a 20.000, l’80% dei quali provengono dalla Polonia, il 15% dai paesi baltici ed il 5% da altri paesi.

tableConfronto internazionale: Occupazione

toplink

Retribuzioni e costo del lavoro

Il salario minimo nel settore agricolo è pari a 13,00 € l’ora, ma non sempre viene pagato. I contributi previdenziali a carico del lavoratore sono pari allo 0,0%, quelli a carico del datore di lavoro sono del 16,0%. L’aliquota dell’imposta sui redditi di lavoro subordinato è del 13,0% (più l’1,0% per il Settore Verde).

tableConfronto internazionale: Retribuzioni e costo del lavoro

toplink

Orario di lavoro

L’orario lavorativo settimanale previsto dalla legge è di 40 ore. I contratti collettivi stabiliscono un orario di 37,5 ore, pari a 1.950 ore annuali. Chi lavora più di 8 ore giornaliere percepisce una maggiorazione del 40% sulla retribuzione, del 50% se si è coperti da contratto collettivo. L’orario lavorativo settimanale ammesso è di massimo 48 ore. La finestra temporale del lavoro giornaliero va dalle ore 6.00 alle ore 18.00.

tableConfronto internazionale: Orario di lavoro

toplink

Ferie e festivitÓ retribuite

La legge prevede 25 giorni / 4 settimane di ferie. Il contratto collettivo stabilisce 5 settimane, ovvero 30 giorni di ferie. È prevista una gratifica di ferie pari al 10,2% del salario mensile medio, per i lavoratori rientranti nel contratto collettivo la gratifica è dell’11%. Il finanziamento è garantito da una cassa specifica.

tableConfronto internazionale: Ferie e festivitÓ retribuite

toplink

Previdenza sociale

La previdenza sanitaria e pensionistica fanno capo ad un sistema pubblico. Il datore di lavoro è soggetto all’obbligo di assicurare il lavoratore contro gli infortuni sul lavoro presso un’assicurazione privata, per un contributo di 300,00 € l’anno. In Norvegia, le interruzioni lavorative per malattia corrispondono al 10% del tempo di lavoro complessivo.

toplink

Tutela dei lavoratori e della salute

Nel 2006 si sono registrati nell’agricoltura norvegese 14 infortuni letali. Le aziende con più di 10 dipendenti devono eleggere un rappresentante sindacale preposto alla sicurezza. Il rappresentante eletto deve dimostrare di aver preso parte ad una formazione nel settore di 40 ore.

Gli operatori che manipolano sostanze tossiche devono essere in possesso di un certificato di qualificazione.

tableConfronto internazionale: Tutela dei lavoratori e della salute

toplink

Influenza dei sindacati

I lavoratori iscritti al sindacato sono 1.500, per un tasso di sindacalizzazione di ca. il 10 % dei lavoratori con  contratti di lavoro di breve durata e dell’1 % degli stagionali. I sindacati sono rappresentati nel 10 % delle aziende.

3.000 lavoratori sono assoggettati ai contratti collettivi. Il grado di copertura è del 100 %. A tal fine il sindacato ha lanciato un progetto specifico con delle iniziative particolari.

tableConfronto internazionale: Influenza dei sindacati

toplink

Standard minimi

In Norvegia il salario minimo legale è stabilito nell’85% del salario medio del settore.

tableConfronto internazionale: Standard minimi

toplink

Partecipazione sindacale

In Norvegia esiste un esteso sistema di partecipazione sindacale. In alcune aziende il sindacato è rappresentato in seno al consiglio di amministrazione.

tableConfronto internazionale: Partecipazione sindacale

toplink

 

Country ListTorna alla scelta dei paesi